carlo prati

prati-rattazzi.com / a new website

In WEBDESIGN on 6 maggio 2012 at 10:31 am

prati1

On line  il nuovo sito progettato e ideato da Alienlog per Franz Prati e Luciana Rattazzi. La postazione remota si costruisce attorno a un disegno “La scrittura della città” disegno che mio padre ha realizzato nel 1987 e che contiene al suo interno una moltitudine di scenari e scorci urbani ai quali si è tentato di dare luce attraverso l’architettura del sito stesso. A partire dalla homepage e a seconda delle strade che si intende intraprendere ci si indentra mano a mano all’interno dell’opera e dello spazio-contenuto. Un lavoro “monumentale” all’interno del quale è possibile inoltre ammirare  le opere di Luciana Rattazzi compagna di vita e lavoro di Franz Prati prematuramente scomparsa nel marzo del 2012

“Franz Prati e Luciana Rattazzi iniziano a lavorare insieme nel 1980, partendo da percorsi d’origine diversa, orientati, tuttavia, verso paesaggi in cui l’architettura tende a stemperarsi nelle tracce del disegno, condensandosi, talvolta, nella sostanza della pittura, per battere attentamente quei terreni dove il progetto si trascrive nel luogo declinando le figure molteplici della messa in scena dell’architettura.  Lo studio si costituisce nel 1981 a Roma esordendo con i progetti per alcuni concorsi nazionali e internazionali. La coniugazione tra la mutevole trasparenza della formazione veneziana, la successiva e vivificante esperienza romana e la pregnante densità della realtà genovese, fissano, in un palinsesto immaginario in cui le tre città evocate si sovrappongono, i tratti caratterizzanti del lavoro dello studio, che nel 1982 si trasferisce in un casale della campagna romana tra Palestrina e Genazzano per ristabilirsi a Roma, a Via Giulia, nel 1985.
Una particolare riflessione su Roma, assunta come laboratorio operativo per delineare le tracce di una configurazione possibile per la città antica nella post-modernità, connota il lavoro di questo periodo, raccolto nella monografia “Segrete armonie di città” , curata da Francesco Moschini nel 1986.”

prati2

“Negli anni successivi l’attività dello studio, da sempre rivolta alla progettazione della città, si caratterizza, per un marcato interesse verso le implicazioni paesaggistiche dell’architettura, riscontrabile nei diversi concorsi vinti e premiati e nella frequente partecipazione ad importanti mostre nazionali ed internazionali.
Dal 1994 al 2000 lo studio si allarga alla significativa partecipazione di Ariella Zattera ed intraprende un’originale rilettura dei presupposti fondativi della modernità nella progettazione contemporanea.
Parte rilevante della produzione di quegli anni si ritrova in “Eclettiche astrazioni del moderno” a cura di Alessandro Valenti, piccola monografia tematica del 1998.
Nel 2001 l’esaustiva monografia, curata per Federico Motta Editore da Laura Andreini raccoglie la complessiva produzione dello studio, ripercorsa e reinterpretatata nei saggi di Vittorio Savi e Alberto Ferlenga.
Nello stesso anno Prati e Rattazzi si trasferiscono a Genova.
L’attività dello studio, dislocato in uno storico palazzo della città vecchia, trova, tra le pieghe della città arroccata lungo il mare, un fertile terreno dove affinare gli strumenti altrove collaudati per intervenire concretamente in una realtà in trasformazione dal carattere così esclusivo”
prati3

please visit / http://www.prati-rattazzi.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: