carlo prati

Cinque architetture svizzere. Convegno e presentazione

In ARCHITETTURA, RICERCA, SCRITTI on 9 settembre 2016 at 4:22 pm

locandina

Presentazione del volume “Cinque architetture svizzere. Progetto, inconscio, natura” di Carlo Prati (Casa Editrice Libria, Melfi 2016). Il saggio guarda all’architettura non soltanto come ad una disciplina tecnico scientifica ma piuttosto e soprattutto come ad un’arte che racchiude in sé una molteplicità di aspetti e significati simbolici.

14358795_1110234542346015_5320727615386543834_n

Il convegno del 21 Settembre presso la Casa dell’Architettura

Stabilire un interazione ed un dialogo operante tra architettura svizzera ed architettura italiana è l’obbiettivo peculiare di questa iniziativa. Il convegno intende mettere in luce, attraverso la chiave di lettura proposta dal saggio presentato, lo speciale rapporto che entrambe le realtà stabiliscono con la composizione architettonica e la natura intesa in modo duplice sia come paesaggio esteriore che interiore.

Gli ospiti del convegno: Jacques Gubler, Franco Purini, Nicola Braghieri, Gianni Celestini, Cherubino Gambardella, Valter Scelsi

14429609_1110954668940669_1290826130_n

Convegno a cura di Libria Edizioni http://www.librianet.it/index.php

locandinaback
La partecipazione al convegno riconosce 3 Crediti formativi (CFP). Per la prenotazione online 
http://www.architettiroma.it/formazione/notizie/17380.aspx

Mercoledì 21 Settembre 2016 ore 14.30 – Casa dell’Architettura Piazza Manfredo Fanti 47 – Roma

 

 

copertina

Carlo Prati.
Cinque architetture svizzere.
Progetto, inconscio, natura.

Prefazione di Jacques Gubler
con un intervista a Valentin Bearth

Anno di pubblicazione: 2016
Edizioni: Libria
Collana: Mosaico
Caratteristiche: formato 15×21, pp.144
Prezzo: € 16.00
ISBN: 978 88 6764 078 2
http://www.librianet.it/libro.php?id=1372

Acquista on line / amazon / Ibs / Feltrinelli

 

«Caro Prati.
Oggi Primo Maggio!
Una bella domenica di pioggia (almeno a Basilea, non a Sotchi),
una giornata buia, ideale per leggere la storia di Enea.
Sono rimasto però sotto la luce del tuo grande piccolo libro.»
Jacques Gubler

 

“Io non faccio differenza tra il costruire nella natura, nella campagna o in città. Alľinizio di un progetto voglio essere aperto, non voglio pormi dei vincoli prestabiliti.
Posso trovare nella città dei luoghi che sono molto intimi, dove cerco di proteggermi dal chiasso, di chiudermi, oppure, luoghi in cui cerco di aprirmi (…) spesso infatti si dice di noi architetti dei Grigioni che siamo gli “architetti della montagna”.
Noi, in questo caso, rispondiamo sempre: no!”
Valentin Bearth

https://alienlog.wordpress.com/2016/06/08/cinque-architetture-svizzere/

Annunci
  1. […] Intervento di presentazione del volume “Cinque architetture svizzere. Progetto, inconscio, natura” tenutasi il 21 Settembre 2016 presso la Casa dell’Architettura di Roma https://alienlog.wordpress.com/2016/09/09/cinque-architetture-svizzere-convegno-e-presentazione/ […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: